Limina

Messina, sì a delibera su risanamento

Con il voto favorevole di 30 consiglieri e un astenuto il Consiglio comunale messinese ha approvato, dopo cinque ore di dibattito quando era da poco passata mezzanotte e mezza, la delibera per la costituzione dell'Agenzia comunale per il risanamento e la riqualificazione urbana della città. L'aula consiliare era affollata di persone. Il sindaco Cateno De Luca aveva annunciato le dimissioni lamentando i tempi lunghi del consiglio comunale su una vicenda che riguarda migliaia di baraccati di Messina. Dopo l'approvazione il sindaco non ha nascosto l'emozione: "Abbiamo posto una pietra miliare per un nuovo corso delle politiche del risanamento. ''Spero - dice - il 30 settembre di convertire il nostro programmato commiato in una articolata relazione di inizio di un lungo e proficuo mandato elettorale. Ieri abbiamo difeso e rilanciato Messina: grazie di cuore al consiglio comunale ed alla gente che ha manifestato il proprio sostegno invadendo Palazzo Zanca e l'aula consiliare''.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie